Il subcommissario alla Sanità del Lazio,  Giovanni Bissoni, per motivi personali, ha rassegnato le proprie dimissioni al Governo che lo aveva nominato nel dicembre 2014. Lo comunica in una nota il presidente della Regione Zingaretti. "Insieme a Bissoni abbiamo lavorato per anni in modo intenso e proficuo - aggiunge - Gli obiettivi raggiunti sono stati eccezionali, e ora il Lazio, dopo un decennio, sta per uscire dal commissariamento sulla sanità. E' per questo che auspico che l'ultimo pezzetto di strada, il più gratificante, lo si possa fare insieme". "Ringrazio Giovanni per la dedizione dimostrata fino a ora e, per questo, spero che possa riconsiderare le sue dimissioni legate a motivi personali", conclude.