La Giunta regionale del Lazio ha approvato una delibera per impegnare 15 milioni e trecento mila euro per la ricostruzione dell’Ospedale di Amatrice, demolito in seguito alle lesioni riportate dall’evento sismico, affidata agli uffici dell’assessorato ai Lavori pubblici”. Lo ha annunciato in una nota la Regione Lazio. “Si tratta di un intervento atteso dalla comunità di Amatrice e dell’area del cratere che consentirà di ricostruire l’ospedale prevedendo la realizzazione di un punto di primo intervento, di reparti di medicina interna e chirurgica con sala operatoria e di un settore radiologico”, prosegue la nota.

Le risorse, chiarisce la Regione, provengono per 300 mila euro dalla Regione Lazio, per 6 milioni di euro del Ministero Federale dell’Ambiente, dell’Edilizia e della Sicurezza Nucleare della Repubblica Federale di Germania, per 9 milioni di euro dal Commissario straordinario al sisma.

Aggiornamento Convenzioni

Documentazione