Anche la Regione Campania recepisce l’accordo Stato-Regioni in materia di fecondazione assistita. “Con decreto commissariale, oggi, il Presidente Commissario Vincenzo De Luca – si legge in una nota - ha recepito formalmente in Regione Campania le direttive della Conferenza delle Regioni e Stato/Regioni volte ad assicurare il diritto, costituzionalmente garantito, di accesso alle tecniche di fecondazione assistita (linee guida su fecondazione eterologa; tariffa unica per fecondazione eterologa; regime controlli per PMA) e ha dato mandato agli uffici di aggiornare e adeguare l'intera disciplina regionale sul tema, anche in attuazione del DCA 8/2018 con la massima sollecitudine".

"Nelle more dell'aggiornamento - sottolinea la Regione - è stata disposta la sospensione della delibera che attualmente esclude il rimborso delle spese per fecondazione assistita eterologa alle coppie che si rivolgano ad altre Regioni”.

Documentazione

Questionario sulla prevenzione del rischio clinico nelle strutture associate all'Aris.

Scarica il questionario