Anche la Regione Campania recepisce l’accordo Stato-Regioni in materia di fecondazione assistita. “Con decreto commissariale, oggi, il Presidente Commissario Vincenzo De Luca – si legge in una nota - ha recepito formalmente in Regione Campania le direttive della Conferenza delle Regioni e Stato/Regioni volte ad assicurare il diritto, costituzionalmente garantito, di accesso alle tecniche di fecondazione assistita (linee guida su fecondazione eterologa; tariffa unica per fecondazione eterologa; regime controlli per PMA) e ha dato mandato agli uffici di aggiornare e adeguare l'intera disciplina regionale sul tema, anche in attuazione del DCA 8/2018 con la massima sollecitudine".

"Nelle more dell'aggiornamento - sottolinea la Regione - è stata disposta la sospensione della delibera che attualmente esclude il rimborso delle spese per fecondazione assistita eterologa alle coppie che si rivolgano ad altre Regioni”.