La creazione di un dipartimento delle ASL pugliesi dedicato alle cronicità con il compito specifico di sovrintendere il percorso assistenziale. E’ questa la proposta avanzata dall’ARIS durante l’audizione in Commissione riorganizzazione RSA del Consiglio regionale della Puglia. Come è noto la Regione sta esaminando la proposta di legge sulle RSA il cui obiettivo è l’istituzione di un’unica tipologia di struttura. Al centro della discussione in audizione, alla quale hanno partecipato anche altre sigle sanitarie, sono stati i livelli assistenziali previsti all’interno della struttura, la previsione di una fascia di alta, media e bassa intensità, avendo come riferimento le esperienze di Lazio e Lombardia che prevedono rispettivamente tre e quattro tipologie nella stessa struttura.