Nel seguito ritrasmettiamo la nostra informativa del 17 febbraio u.s. sulla detrazione IRPEF delle rette scolastiche.

In allegato inviamo pertanto nuovo fac-simile di certificazione delle rette pagate, che abbiamo adattato alla più recenti interpretazioni in merito all’apposizione della marca da bollo da 2 euro.
Tali interpretazioni prevedono l’esenzione dalla marca da bollo laddove si rilasci non una quietanza dell’avvenuto pagamento, ma un’attestazione / certificazione che riepiloga quanto versato, così come disposto dall’art. 11 c. 1 Tabella – Allegato B:
“Atti, documenti e registri esenti in modo assoluto dall'imposta di bollo. Atti concernenti la scuola dell'obbligo e materia, le borse di studio, i presalari, gli esoneri dal pagamento, l'insegnamento religioso.
Atti e documenti necessari per l'ammissione, frequenza ed esami nella scuola dell'obbligo  ed  in  quella  materna  nonché  negli  asili  nido; pagelle, attestati e diplomi rilasciati dalle scuole medesime.
Domande e documenti per il conseguimento di borse di studio e di presalari e relative  quietanze  nonché'  per  ottenere  l'esonero totale o parziale dal pagamento delle tasse scolastiche.
Istanze,  dichiarazioni  o  atti   equivalenti  relativi  alla  dispensa, all'esonero o alla frequenza dell'insegnamento religioso.” Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti in merito e porgiamo reverenti saluti.

Files:
Format detrazione rette scolastiche HOT
Scarica

Magistero

Il comandamento della prossimità responsabile

Papa Francesco, in un messaggio  indirizzato a Monsignor Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita in occasione del Meeting Regionale Europeo della World Medical Association sulle questioni del “fine-vita” ...Leggi tutto

Servizio Avvenire su Villaggio Eugenio Litta