L’elevata gestione di dati sensibili e l’utilizzo di dispositivi medicali sempre più informatizzati sono le principali cause di crescita del Cyber Crime nel settore sanitario.

Attacchi mirati o massivi possono compromettere il regolare funzionamento dei sistemi gestionali delle aziende sanitarie, come prenotazione-accettazione dei pazienti o prescrizione delle terapie farmacologiche, e nei casi più gravi determinare il furto di dati o il blocco delle attività (come il virus Wannacry che nel maggio 2017 ha contagiato migliaia di computer all’interno di ospedali).

Di fronte a questo rischio scenario, ARIS ha sancito una partnership con Aon, primario Broker e consulente globale di risk management, con l’obiettivo di sviluppare strategie di gestione all’avanguardia e soluzioni assicurative adatte alle specifiche realtà sanitarie.

A breve riceverete una richiesta di contatto da parte dei referenti Aon alla quale vi chiediamo di prestare la massima attenzione considerato che la miglior gestione di tale rischio rappresenta un interesse primario per la nostra Associazione.

Tutti i riferimenti in allegato. 

Files:
Leaflet Cyber Sanità_def
Scarica

Documentazione

Papa Francesco alla Don Gnocchi
Non stancatevi di servire gli ultimi

Giovedì mattina, 31 ottobre, Papa Francesco ha ricevuto in udienza la Fondazione Don Carlo Gnocchi in occasione del decimo anniversario della beatificazione del fondatore.
Durante l’incontro il Papa ha pronunciato il seguente discorso che pubblichiamo all’interno.

Leggi