L’epidemia COVID-19 rende sempre più urgente l’utilizzo di strumenti di sanità digitale che consentano di limitare il numero dei contatti diretti a quanto strettamente necessario, in modo da evitare il rischio di affollamenti e di contagi reciproci, sia per i pazienti che per gli operatori sanitari.
 
Alla fine di marzo,  nell’ambito della "Community per il governo dei dati" (www.dati-sanita.it) è stata avviata una iniziativa di collaborazione fra le organizzazioni sanitarie per l’individuazione di soluzioni di telemedicina che possano essere attivate immediatamente, senza richiedere tempi ed impegni in termini organizzativi, tecnici e di formazione, che non sarebbero compatibili con gli attuali contesti di emergenza.

La strategia individuata si basa sull’utilizzo di app e strumenti di uso comune, gratuiti, già conosciuti e facilmente usabili anche dai pazienti (es. Skype, WhatsApp, etc.), organizzati e gestiti in un quadro  organico all’interno dell’azienda che permetta:
a) l’integrazione nei processi clinico-assistenziali esistenti, senza richiedere variazioni organizzative;
 
b) la protezione dei dati personali secondo quanto previsto dal GDPR, sia sotto il profilo tecnologico che organizzativo;
 
c) la registrazione e la tracciabilità delle attività effettuate, sia nell’ottica della sicurezza del paziente che della rendicontazione  amministrativa.

Con questo approccio sono stati avviati progetti sinergici in collaborazione con varie organizzazioni sanitarie ed i loro referenti esperti nelle varie patologie.
Alcuni risultati sono stati il:
1) Manuale per le televisite ai pazienti oncologici;
2) Manuale delle televisite e delle telesedute di supporto psicologico. Questo manuale è stato già formalmente recepito quale procedura aziendale con una delibera della ASL di Foggia il 16 aprile 2020;
3)  Manuale per la teleassistenza ai pazienti nell'era Covid.
 
I manuali di cui ai punti sopra sono scaricabili al termine di questo articolo e su www.dati-sanita.it, in cui una volta registrati si può accedere ad altri documenti utili in materia.
Tutte le organizzazioni sanitarie sono invitate a collaborare all’iniziativa "Governo dei dati sanitari", per contribuire a definire le procedure più adatte secondo le caratteristiche di altri contesti clinico-organizzativo e le esigenze di altre patologie.
 
 
Files:
019-centro-oncologico-prato
Scarica
026v1.0-manuale-teleambulatorio-oncologico
Scarica
030-coro-san-severo
Scarica
033-adi-foggia
Scarica