Ecclesia Geas Sanità è il primo broker della sanità privata religiosa in Europa con 1.400 ospedali e 18.000 clienti assicurati, presente in 8 paesi d’Europa e in Italia con Ecclesia Geas Sanità consulente da anni dell’A.R.I.S.

Con la Legge 24/2017 Gelli-Bianco, entrata in vigore lo scorso 1° aprile 2017, lo scenario assicurativo cambia così come le responsabilità per la struttura sanitaria e socio-sanitaria, che passano dagli operatori sanitari alle strutture.

La Legge 24/2017 Gelli-Bianco assegna alle strutture sanitarie pubbliche e private, quali imprese organizzate, il ruolo di coordinatore e controllore del rischio d’impresa e di gestore e garante delle eventuali conseguenze dannose derivanti dall’attività e punta su una consistente e strutturata attività preventiva, che ridisegna ruoli e funzioni del Risk Management.

Le strutture sanitarie e socio-sanitarie sono così chiamate ad adottare un modello organizzativo volto a prevenire a monte quei rischi, prevedibili e prevenibili, che in qualche misura possono incidere sulla erogazione delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie.

Il nostro team di esperti legali e assicurativi, ha analizzato tutti gli aspetti e i riflessi della legge avendone seguito l’intero iter e può, alla luce del scenario attuale in tema di responsabilità professionale sanitaria, offrire una consulenza specializzata che consenta di valutare, all’emanazione del decreto del Ministro dello Sviluppo economico, i migliori strumenti (soluzione assicurative, ovvero “analoghe misure”) da adottare in conformità alla nuova normativa.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: 06 85326.1 (centralino) – 06 85326.209/201/205 (diretti)
Cellulare: 335 6391671

https://ecclesiageas.it

Documentazione

Papa Francesco alla Don Gnocchi
Non stancatevi di servire gli ultimi

Giovedì mattina, 31 ottobre, Papa Francesco ha ricevuto in udienza la Fondazione Don Carlo Gnocchi in occasione del decimo anniversario della beatificazione del fondatore.
Durante l’incontro il Papa ha pronunciato il seguente discorso che pubblichiamo all’interno.

Leggi