Grazie alla partnership tra ARIS e la Mutua assicurativa SHAM, per gli associati si apre la possibilità di partecipare ad una iniziativa unica in Italia: Il premio SHAM che promuove, fa conoscere e premia economicamente (6mila Euro) i progetti sanitari che rendono le cure più sicure.

 

DI COSA SI TRATTA – Il Premio SHAM per la prevenzione dei rischi raccoglie, confronta e promuove i progetti in corso nelle strutture sanitarie dedicati a rafforzare la gestione del rischio e la sicurezza per le persone assistite e gli operatori. È l’unica iniziativa di questo genere in Italia. Lo scopo non è solo premiare economicamente i progetti e reinvestire il premio di 6000 Euro in sicurezza. Obiettivo dell’iniziativa è, parimenti, diffondere la cultura del Risk Management e far conoscere, a livello nazionale, le migliori pratiche locali sia nella sanità pubblica che, per la prima volta nel 2019, negli Istituti religiosi associati ARIS.

COSA è SHAM - È una Mutua assicurativa, uno degli attori europei di riferimento nel campo della responsabilità civile sanitaria. In quanto Mutua, Sham accompagna i soci assicurati in percorsi di miglioramento e riduzione dei rischi che si avvalgono di strumenti di mappatura specializzati e dell’integrazione tra la gestione del rischio e la gestione dei sinistri. Scopo della Mutua è, altresì, aumentare l’attenzione e la consapevolezza sanitaria sui temi della sicurezza e prevenzione.

LA PARTNERSHIP. L’Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari italiani e la Mutua assicurativa Sham Italia hanno stretto una partnership sulla base di una missione e una filosofia comuni: operare nell’interesse generale del mondo della sanità contribuendo alla sicurezza delle cure e a diffondere la cultura della prevenzione.

 

QUINDI,COME PARTECIPARE?  Ogni struttura associata ARIS può presentare la sua candidatura senza costi o oneri aggiunti, ma semplicemente presentando un progetto già in corso dedicato ad incrementare la sicurezza, rafforzare la prevenzione, coinvolgere e formare gli operatori nel miglioramento dei servizi erogati.

PER SCARICARE I MODULI PRE-IMPOSTATI E LEGGERE IL REGOLAMENTO: LINK

Documentazione

Papa Francesco alla Don Gnocchi
Non stancatevi di servire gli ultimi

Giovedì mattina, 31 ottobre, Papa Francesco ha ricevuto in udienza la Fondazione Don Carlo Gnocchi in occasione del decimo anniversario della beatificazione del fondatore.
Durante l’incontro il Papa ha pronunciato il seguente discorso che pubblichiamo all’interno.

Leggi